In un momento in cui occorre fare attenzione a ogni spesa, diventa essenziale capire se convenga di più una bagno nella vasca oppure una doccia calda.

Quanta acqua calda serve per riempire una vasca da bagno?

Per riempire una vasca di acqua calda e concedersi un bel bagno rilassante, occorrono diversi metri cubi di acqua calda. Ciò significa che la caldaia consuma grandi quantità di gas metano combustibile, alzando i costi in bolletta.

Quanta acqua calda si consuma per una doccia?

Tuttavia, chi pensa che la doccia sia la soluzione migliore, dovrebbe fare attenzione; purtroppo, anche fare una doccia può risultare più dispendioso di quanto si possa credere. Infatti, si può eguagliare la quantità di acqua calda necessaria per un bagno rimanendo a lungo sotto la doccia. In sostanza, quando si tiene aperto il soffione della doccia per molto tempo, i metri cubi di acqua calda sono parecchi.

Per iniziare a ridurre i consumi per la produzione di acqua calda sanitaria e quindi la bolletta collegata, conviene di gran lunga fare una doccia, purché sia breve. Infatti, questo è l’unico sistema per evitare di ricevere una bolletta troppo alta nel corso del tempo. Una vasca da bagno contiene circa 100-160 litri d’acqua mentre una doccia di 5 minuti ne consuma tra i 90 e 75. Se la doccia dovesse durare di più, il dato aumenta e quindi la convenienza vien meno.

Buone prassi per ridurre i consumi della caldaia

Tuttavia, ci sono altri accorgimenti da mettere in campo per evitare di dover sostenere spese troppo alte per il gas metano. Anzitutto, la caldaia va fatta revisionare e pulire periodicamente da un valido tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Roma che rimuove tutta la sporcizia che si è depositata nel corso del tempo. Infatti, una caldaia sporca con elementi ostruiti dai residui può avere un’efficienza ridotta e quindi consumare molto di più per la produzione di acqua calda sanitaria. Inoltre, meglio sempre controllare il livello della pressione per evitare che sia troppo alto o basso e quindi compromettere il corretto funzionamento del sistema.

Di Grey