La maggior parte delle volte che si avvia una ristrutturazione edilizia il bagno, lo si fa per installare al posto della vecchia vasca da bagno un più moderno box doccia.

Perché preferire un box doccia al posto della vasca da bagno

Questo tipo di intervento viene fatto perché la cabina doccia è più pratica ma anche più bella da vedere. Tra i tanti motivi per cui si preferisce demolire la vecchia vasca da bagno bisogna spendere qualche parola in più sulla metratura punto di solito, alle stanze da bagno non viene riservata una grande metratura che poi viene ulteriormente mortificata dall’installazione di queste grandi vasche da bagno. Se al loro posto viene messo un box doccia, diventa più semplice recuperare qualche centimetro prezioso in spazi ridotti come quelli del bagno. Per prendere subito un appuntamento, clicca qui www.ristrutturazioniediliroma.eu

Le opere di demolizione

Nel momento in cui ci si domanda come si possa ristrutturare il bagno aggiungendo il box doccia, si parte naturalmente dalle opere di demolizione appunto è possibile demolire l’intero bagno e per vedere anche una nuova pavimentazione e rivestimento oppure concentrarsi solo ed esclusivamente sulla zona della vasca.

La cabina doccia a filo pavimento

Al posto della vasca, viene installato un piatto doccia e quindi sfruttando lo scarico e gli attacchi idraulici preesistenti. Tuttavia, oggi è altresì possibile valutare una doccia cosiddetta walk in che prevede di continuare con la pavimentazione anche all’interno della doccia avendo cura di creare una pendenza che coinvolge l’acqua verso lo scarico.

Scegliere la rubinetteria e le pareti in cristallo

Tutto ciò, non resta che sistemare la rubinetteria che può includere anche un bellissimo soffione a soffitto che sembra far cadere l’acqua dall’altro come fosse pioggia. Esiste anche la possibilità di valutare dei soffioni che permettono di avere in casa non una semplice doccia ma qualcosa che assomigli di più a una spa di lusso con oggetti laterali a pressioni differenti. Infine, si installano le pareti in cristallo del box per completare l’opera. Di solito, si scelgono il vetro trasparente ma sono disponibili tante soluzioni alternative che giocano con l’effetto opaco.

Di Grey