La pressione è un valore fondamentale per garantire il corretto funzionamento della caldaia in uso. Se la pressione non dovesse essere nel range corretto, ovvero tra 1 e 1,5 bar, subentrano delle problematiche non da poco. La pressione della caldaia è molto più importante di quanto si possa pensare, motivo per cui sarebbe meglio prendere di tanto in tanto la buona abitudine di controllare.

Pressione troppo alta: la caldaia perde acqua

Detto ciò, se la pressione della caldaia in uso per la produzione di acqua calda sanitaria fosse troppo alta, ci si potrebbe accorgere ben presto. Se la pressione dovesse essere superiore a 3 bar quando la caldaia è in funzione. Succede che entra in azione una valvola di sfiato. In sostanza, la valvola è un sistema della caldaia per eliminare l’acqua in eccesso ed evitare che salga ancora. In sostanza, si possono notare alcune gocce di acqua che cadono dalla caldaia per terra.

Purtroppo, non è sempre facilissimo accorgersi che la caldaia spande un po’ di acqua, soprattutto quando è ubicata in locali separati come ripostigli o addirittura cantine, garage, sottoscala. Per tale motivo, sarebbe meglio verificare i valori e farlo fare da un esperto delle caldaie che sappia come riportare la situazione alla normalità il prima possibile senza ulteriori perdite di tempo. Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.tecnicocaldaiaroma.it

Pressione troppo alta: il caloriferi bagnano il pavimento

In altri casi, quando la pressione è molto alta e la valvola di sfiato non è sufficiente, possono verificarsi anche altre perdite. Per esempio, alcuni potrebbero notare che i termosifoni perdono un po’ di acqua, bagnando il pavimento al loro di sotto. A tantissimi capita di notare che il termosifone perde e una delle possibili cause potrebbe essere legata alla caldaia, collegamento che in pochissimi fanno.

Anche in questo secondo caso, occorre far riferimento il prima possibile a un valido tecnico della manutenzione caldaia e non a un idraulico poiché il problema della perdita del termosifone è dovuto alla caldaia e non al termosifone in sé.

Di Grey